Archivio degli autori PD Sesto Fiorentino

DiPD Sesto Fiorentino

Festa di chiusura della campagna elettorale del Partito Democratico di Sesto Fiorentino per le elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre.
 
Ci ritroviamo in Piazza Ginori insieme a tutti i nostri candidati e candidate al Consiglio comunale, al Segretario Metropolitano del PD Marco Recati, alla candidata Vicesindaca Claudia Pecchioli e al candidato Sindaco Lorenzo Falchi.
 
SCEGLI LORENZO FALCHI, VOTA PARTITO DEMOCRATICO!
 
DiPD Sesto Fiorentino

Cena d’autunno. Giovedì 23 settembre alle ore 20 al Circolo Rinascita (via Matteotti 18 – Sesto Fiorentino) faremo la nostra cena autunnale insieme al candidato Sindaco Lorenzo Falchi, alla segretaria regionale Simona Bonafé e al segretario metropolitano Marco Recati.

Il menù sarà composto da un tris di antipasti, un tris di primi, un tris di dolci, acqua e vino.

Il costo è di 20 euro, 10 euro per i bambini sotto i 10 anni.

Per prenotarsi chiamare il numero 3395437165 (Massimo)

DiPD Sesto Fiorentino

No Tampon Tax, Sara Martini (Pd Sesto): “La nostra proposta diventa realtà anche a Sesto”

Le idee del Partito Democratico iniziano ad avere gambe, la No Tampon tax diventa realtà anche a Sesto Fiorentino.

“Esprimiamo grande soddisfazione per l’avvio dell’iniziativa No Tampon tax nelle Farmacie comunali di Sesto. Proposta che il PD presentò in Consiglio comunale alcuni mesi fa e che vide il voto unanime di tutti i gruppi consiliari” ha dichiarato la consigliera Sara Martini.

“Un’azione concreta che abbatte la tassazione sui prodotti igienici femminili essenziali. Una scelta doverosa perché è inaccettabile che gli assorbenti siano considerati beni di lusso (con Iva al 22%). Si tratta di un impegno politico e insieme culturale, un atto di giustizia sociale” ha continuato Martini.

“Cogliamo l’occasione per fare gli auguri di buon lavoro al nuovo Direttore di Azienda Farmacie e Servizi. Per il PD Sesto AFS è una realtà che costituisce un riferimento insostituibile per la città di Sesto e tale deve continuare a essere in futuro, un presidio di natura sociale sul territorio che dovrà far proprie alcune sfide e investire su servizi di prossimità ai cittadini sestesi e soprattutto ai più fragili della nostra comunità” ha sottolineato la consigliera.

“Su AFS ci sono alcuni elementi di preoccupazione (bilancio 2020 in negativo) ma siamo convinti che l’azienda abbia tutte le potenzialità per tornare a esprimere al meglio la sua funzione come è stato nella sua importante storia. Inoltre crediamo importante riflettere circa alcuni aspetti fondamentali: la necessità di favorire nuovamente una presenza capillare dei medici di base sul territorio a fianco delle farmacie comunali, di tutelare tutti i lavoratori di AFS, di ripensare alcuni spazi per garantire servizi adeguati ai tempi che viviamo. Su questo e su altro il Partito Democratico porterà il suo contributo di idee e visione” ha concluso Martini.

DiPD Sesto Fiorentino

IL PD SESTO PRESENTA LA SUA SQUADRA!

Venerdì 3 settembre alle ore 21.15 il Partito Democratico di Sesto Fiorentino presenterà la lista a sostegno del candidato Sindaco Lorenzo Falchi.

Una squadra di donne e uomini plurale e ricca di competenze: lavoro, sanità, scuola, cultura, volontariato, sport. Tante energie, esperienze e passione messe a servizio di tutta la nostra comunità. Il Partito Democratico c’è con grande responsabilità e visione per il buon governo che Sesto Fiorentino e tutti i sestesi si meritano.

La lista democratica sarà guidata da due capilista che rappresentano in pieno il PD sestese di oggi e di domani: Marco Calzolari (27 anni, consigliere comunale uscente, allenatore di pallacanestro e consulente assicurativo) e Sara Martini (35 anni, consigliere comunale uscente, direttore amministrativo in una scuola superiore).

Insieme a loro ci saranno:
– Michele Adamo, 47 anni, farmacista e consigliere comunale uscente
– Silvia Agnoletti, 47 anni, medievista e redattrice
– Lorena Albisani, 61, imprenditrice agricola a Cercina
– Ilaria Armeni, 57 anni, responsabile amministrativo
– Claudia Baggiani, 41 anni, docente universitaria, libera professionista, consulente comunicazione e marketing
– Matteo Barducci, 46 anni, impiegato di banca
– Antonio Bindi, 53 anni, coordinatore ufficio tecnico presso Museo Pecci Prato, volontario della Misericordia di Sesto Fiorentino e del Circolo Arci Rinascita
– Teresa Bosi, 42 anni, ostetrica
– Stefania Conforti, 64 anni, tecnico di laboratorio, arte terapeuta
– Stefano Cosi, 43 anni, psicologo scolastico, presidente dell’Arciteatro e consigliere Unesco
– Stefano Crocetti, 57 anni, commercialista
– Marisa Dalidi, 71 anni, libraria in pensione, titolare della libreria Kosmograph e Mondadori per 27 anni
– Lisa Donatini, 54 anni, libero professionista, Mental Coach e formatore
– Francesco Pio Fumarola, 22 anni, operaio dell’Eli Lilly, volontario Misericordia di Sesto Fiorentino e membro della Protezione Civile
– Pasquale Alessandro Iasiello, 54 anni, Presidente Croce Viola Pubblica Assistenza di Sesto Fiorentino e Presidente di ViolaCom Aps Formazione per professioni mediche e sanitarie
– Massimo Labanca, 54 anni, impiegato, Segretario del PD di Sesto Fiorentino e delegato RSU Funzione Pubblica presso ISPRO
– Barbara Menichetti, 50 anni, geologo e socia e sostenitrice dell’Associazione Amicodivalerio
– Marco Paoli, 53 anni, addetto carico e scarico forni Richard Ginori e delegato Femca-Cisl RSU Ginori
– Alessandro Pecchioli, 47 anni, medico igienista
– Rosaria Spitale, 56 anni, operatore fiscale
– Giacomo Trallori, 64 anni, medico gastroenterologo
– Daniela Valentini, 58 anni, restauratrice di beni culturali e docente di restauro

L’appuntamento per conoscere la nostra squadra, insieme al candidato Sindaco Lorenzo Falchi e a Claudia Pecchioli, è venerdì 3 settembre alle ore 21.15 presso i giardini davanti alla sede Auser (via Pasolini 105 – Sesto Fiorentino).

Per chi fosse interessato a venire a cena alle ore 20 prima della presentazione è obbligatoria la prenotazione chiamando il numero 3391015293.

DiPD Sesto Fiorentino

Falchi – Pecchioli il tandem della Sesto di domani

 
Presentato il ticket politico che guiderà la città in caso di vittoria del centrosinistra: Falchi (41 anni) Sindaco uscente, Claudia Pecchioli (28 anni) nativa del Partito Democratico.
 
“Abbiamo lavorato con impegno per aprire una nuova pagina politica e programmatica per la città, per costruire il futuro insieme e non per perpetuare divisioni. Con Lorenzo Falchi e le altre forze politiche abbiamo avuto in questi mesi un confronto serrato e impegnativo sul programma, tutti si sono rimessi in discussione con fiducia e rispetto reciproco. Ora ci sono tutti gli ingredienti per fare squadra e agire con energia e entusiasmo, ci aspetta una bella campagna elettorale per raccontare ai sestesi il nostro progetto di città. Il sostegno a Falchi e questa alleanza hanno gli occhi rivolti al futuro e sulla voglia di far squadra per il bene di Sesto” ha dichiarato il segretario del Pd Sesto Massimo Labanca.
 
“Essere riusciti a comporre un’ampia coalizione di sinistra unita da comuni valori e idee per il futuro della nostra città è un fatto estremamente positivo per Sesto. Le sfide che abbiamo davanti richiedono alla politica visione e risposte forti e chiare. Le forze progressiste di Sesto hanno scelto di iniziare insieme un nuovo cammino, lanciando un segnale di rinnovamento e cambiamento. Partiamo dal lavoro fatto in questi cinque anni aprendo il governo della città a nuove energie e proposte che, nel rispetto delle diverse sensibilità, faranno crescere e migliorare ancora di più la nostra città. Di Claudia Pecchioli ho apprezzato l’attenzione per Sesto e la voglia di mettersi in gioco con cui ha accolto la mia proposta di essere parte della prossima squadra di governo, con l’entusiasmo e l’impegno che ne hanno da sempre contraddistinto il percorso politico” ha dichiarato il candidato Sindaco Lorenzo Falchi.
 
“Sono felice di far parte di questa nuova stagione politica che stiamo aprendo insieme. Voglio ringraziare il Partito Democratico sestese e Lorenzo Falchi per la fiducia che stanno riponendo in me. Farò del mio meglio guardando all’interesse della città e portando con me tutta la comunità democratica di Sesto che in questi anni ha lavorato sempre con dialogo e confronto per unire e non dividere.
Quello di oggi è il risultato di un percorso collettivo molto lungo, che abbiamo intrapreso come PD Sesto cinque anni fa, quando abbiamo deciso di fare un’opposizione costruttiva, che entrasse sempre nel merito delle singole questioni, trovandoci a volte dalla stessa parte della maggioranza, a volte in disaccordo, ma sempre guardando al bene comune della città. Per me due priorità su cui mettere grande energia saranno la transizione ecologica, su cui dobbiamo agire con decisione, e la questione della parità di genere.
A Sesto c’è una classe dirigente che ha deciso, da un lato, di far leva sui valori comuni e, dall’altro, di unire sensibilità diverse per uscire dalle logiche di divisione del centrosinistra con la volontà di aprire una nuova pagina politica e amministrativa per la città” ha dichiarato Claudia Pecchioli.
 
___________________________
 
Claudia Pecchioli, 28 anni, vive a Sesto Fiorentino da sempre. Laureata in giurisprudenza con una tesi di Diritto dell’Unione Europea sulla tematica degli appalti. Oggi praticante avvocato presso l’Avvocatura di Stato di Firenze.
È stata consigliera comunale del Comune di Sesto e Presidente della IV Commissione e impegnata negli organismi dirigenti del PD. Ama il nuoto sincronizzato e viaggiare.
DiPD Sesto Fiorentino

Sosteniamo il candidato Sindaco Falchi. Superiamo anni di divisioni, lavoriamo per l’unità e per una nuova stagione politica sestese.

In questo ultimo anno, difficile e drammatico segnato dal Covid, il PD di Sesto Fiorentino, in vista delle elezioni amministrative 2021, ha messo al centro della sua azione il dialogo con tutte le forze politiche e movimenti del centrosinistra, si è confrontato con il tessuto cittadino incontrando categorie economiche, associative, sindacali, ha attivato forum tematici e strumenti di ascolto della cittadinanza per disegnare il futuro programma della città.

A conclusione di questo lungo percorso, ieri si è svolta la nostra assemblea comunale che ha ufficialmente aperto una nuova stagione politica del centrosinistra per la città. Infatti dopo cinque anni di contrapposizione politica abbiamo aperto da mesi un costante e serrato confronto tematico/programmatico con l’attuale Sindaco Falchi, e con le forze politiche che già lo sostenevano, confrontandoci sul futuro della città, sulla volontà di superare una pagina di divisioni e per mettere le basi per una nuova stagione del centrosinistra e della Sesto che verrà. Da questo punto di vista abbiamo trovato da parte di Lorenzo Falchi la piena volontà di lavorare insieme a noi per la città e per tutti i sestesi. Per questo motivo ci sentiamo impegnati a dargli fiducia, a riconoscerlo e a sostenerlo come nostro candidato Sindaco alle prossime elezioni amministrative.

Ora l’impegno di tutta la comunità democratica sarà quello di mettere il massimo delle nostre energie ed esperienze per la campagna elettorale a sostegno di Falchi, aperti a chi ci vorrà dare una mano per raccontare e costruire insieme ai sestesi la città che vogliamo.

DiPD Sesto Fiorentino

Bilancio di previsione 2021 – 2023, Zambini (PD Sesto): “Daremo un voto di astensione, in mezzo a questa pandemia serve collaborazione per il bene della città”

“Nel pieno della crisi pandemica e alla conseguente crisi sociale, economica e occupazionale che stiamo attraversando abbiamo deciso di dare un voto di astensione al bilancio di previsione 2021-2023 presentato dall’Amministrazione comunale di Sesto Fiorentino. Adesso è fondamentale uscire da una gestione in esercizio provvisorio del bilancio e dare al Comune gli strumenti per lavorare nel miglior modo possibile” ha dichiarato il Capogruppo Pd, Lorenzo Zambini.

“Quello che abbiamo davanti è un bilancio marchiato dal Covid con tutte le incognite conseguenti, saranno fondamentali le future variazioni di bilancio che dovranno consentire il sostegno alle politiche sociali, educative, scolastiche e culturali. Inoltre in prospettiva vanno messe in cantiere investimenti e scelte forti sull’economia circolare e a favore della transizione ecologica, il contrasto al cambiamento climatico riguarda tutti noi e le conseguenze sono davanti ai nostri occhi” ha continuato Zambini.

“I comuni sono fondamentali e sono il presidio istituzionale più vicino ai cittadini, ma in mezzo alla tempesta Covid non sono in grado da soli di sostenere risposte e bisogni che i cittadini chiedono. Per questo è necessario che il Governo nazionale garantisca ai comuni le risorse necessarie per confermare le previsioni di bilancio” ha sottolineato il Capogruppo.

“Dobbiamo avere la forza di guardare al futuro senza tornare al passato, la politica ha il dovere di mettere in campo in questo momento il massimo della collaborazione e del confronto per dare le risposte migliori ai bisogni della città e dei nostri cittadini, il voto di astensione del gruppo consiliare del Pd Sesto si muove in questo senso” ha concluso Zambini.

DiPD Sesto Fiorentino

Venerdì 19 Febbraio si è tenuto il primo incontro tra il Sindaco Falchi, la coalizione che lo sostiene e il PD.

È stata condivisa la volontà di aprire un confronto di merito su tutti i temi del programma in vista delle prossime amministrative e, a tal fine, è stato stilato un calendario di incontri di approfondimento che inizieranno già dalla prossima settimana.

Tali incontri saranno l’occasione per entrare nel merito delle tante questioni che interessano il futuro della città con l’obiettivo di ricercare la massima condivisione fra tutte le forze politiche.

DiPD Sesto Fiorentino

PD Sesto: aprire un confronto con Lorenzo Falchi e costruire una ampia alleanza di centrosinistra, serve coraggio e rinnovamento per coltivare l’unità che porti la svolta in città

Giovedì 11 febbraio è stato votato all’unanimità dalla Direzione comunale del Partito Democratico di Sesto Fiorentino il documento allegato in vista delle elezioni amministrative 2021 in un incontro in cui ha partecipato anche il Segretario del Pd metropolitano Marco Recati.

Lo scenario politico e sociale generale desta grande preoccupazione, tra la pandemia globale COVID 19, le difficoltà economiche e sociali presenti e future e il grande senso di responsabilità necessario nella gestione del piano vaccinale e nell’elaborazione del Recovery Plan.

Il Partito Democratico è consapevole di dover svolgere a pieno il ruolo di prima forza politica della città; per questo riteniamo oggi importante mettersi a disposizione per provare a realizzare un’ampia alleanza di centrosinistra aprendo un confronto di merito sul programma politico con Lorenzo Falchi.

Dopo mesi di ascolto della città e di confronto con le forze politiche e associative sestesi riteniamo opportuno lavorare per una unità del centrosinistra, auspicando il coinvolgimento delle forze politiche Sesto Bene Comune e M5S che in questi 5 anni, come noi, sono state all’opposizione in Consiglio comunale e con le quali condividiamo un’ampia visione programmatica per il futuro della città.

Questo tentativo deve rappresentare un’occasione per la città e per le sue prospettive future, coltivare l’unità per realizzare un deciso cambio di passo e una svolta nell’azione di governo che veda il Pd di Sesto, insieme agli alleati, protagonista di una nuova pagina amministrativa.

A tal fine, chiederemo un incontro al Sindaco Falchi per confrontarci su punti politici, tematici e programmatici per noi fondamentali, per un importante rinnovamento della compagine di governo e per realizzare una nuova pagina politica sestese rimettendo Sesto Fiorentino al centro dell’area metropolitana con l’aiuto di un centrosinistra unito e mettendo la forza e l’autorevolezza del PD a disposizione per questa svolta.

Per tutti questi motivi la Direzione comunale ha dato mandato alla Segreteria di confrontarsi con il Sindaco Falchi per verificare la sua disponibilità ad impegnarsi negli obiettivi proposti.

IN ALLEGATO IL DOCUMENTO APPROVATO NELLA DIREZIONE COMUNALE DEL PD SESTO L’11 FEBBRAIO 2021

12.2 Documento Direzione dell’11-02-21

DiPD Sesto Fiorentino

Nota congiunta. Proposta incontro collegiale programmatico tra tutte le forze politiche del centrosinistra e M5S

In vista delle elezioni comunali del 2021 ogni forza politica del territorio sta facendo il proprio percorso di ascolto della città e di definizione della propria visione della Sesto del futuro.
Adesso pensiamo che sia importante trovare un momento collegiale tra tutte le forze politiche del centrosinistra e del M5S per confrontarsi con il Sindaco e dialogare nel merito di punti programmatici specifici e verificare se esistono le premesse basilari per la costruzione di un’ampia coalizione necessaria per le sfide che ci attendono.
Per noi è fondamentale ragionare sulla città e della città, del suo futuro e di come si inserisce nel contesto metropolitano.

Partito Democratico Sesto Fiorentino
Sesto Bene Comune – Insieme Cambiamo Sesto
Movimento 5 Stelle Sesto Fiorentino